Medicina Rigenerativa con PRP2020-05-30T17:11:46+02:00

Medicina Rigenerativa a Lugano

medicina bio rigenerativa lugano Cantone TicinoLa medicina Rigenerativa è un valido agli per gli sportivi che hanno subito un trauma, per chi soffre di patologie degenerative come l’artrosi e cerca soluzioni senza dover ricorrere all’innesto di protesi. Ma non solo, in generale è molto utile per la riparazione degli organi e della cute e viene infatti usata anche in campo estetico per stimolare la crescita di nuovi capelli in caso di calvizie e contrastare l’invecchiamento cellulare.

È una branca della medicina che attraverso meccanismi di biologia si occupa di riparare i tessuti danneggiati nelle cellule dei pazienti attraverso la rigenerazione delle cellule del tessuto. Questo consente di non dover sostituire i tessuti danneggiati ed evitare così interventi chirurgici.

Nel nostro studio di Lugano sfruttiamo tutti i vantaggi del PRP (plasma arricchito di piastrine) per aiutarvi a rigenerare tessuti e organi e sentirvi al meglio!

PRP: cos’è e a cosa serve?

Il plasma arricchito in piastrine generalmente indicato con l’acronimo P.R.P., è una sostanza che si ottiene dal sangue contenente un’alta concentrazione di piastrine che sono fondamentali per la riparazione tissutale e alterano il comportamento di altre cellule inducendole a ridurre infiammazione.

La medicina rigenerativa grazie al Plasma arricchito di Piastrine (PRP) è un’ottima cura per trattare artrosi e traumi anche sportivi. Nelle persone più giovani innesca i processi di autoriparazione dei tessuti mentre nelle persone anziane riduce le infiammazioni.  Grazie alle cure con il PRP il dolore si riduce e si può riprendere una vita attiva.

Antidolorifici e antiinfiammatori possono scatenare spesso effetti collaterali a livello gastrico e cardiaco. Onde evitare questi effetti collaterali, soprattutto nei casi di dolori cronici, si consiglia la terapia con PRP che non solo non ha effetti indesiderati ma promuove la riparazione dei tessuti danneggiati partendo dal sangue del paziente e senza uso di farmaci che possono nuocere al nostro corpo.

Come funzionano le cure con PRP?

Per poter procedere con una cura a base di Plasma arricchito di Piastrine si procede a un prelievo di sangue al paziente. Il sangue viene immediatamente lavorato con un apposito macchinario che permette di ottenere un concentrato di piastrine molto ricco di fattori di crescita. Dalla lavorazione si ottiene una sostanza gelatinosa ricca di piastrine che viene iniettato nella zona interessata.

Dopo la cura di medicina rigenerativa, normalmente, è possibile riprendere fin da subito la propria quotidianità evitando all’inizio sforzi eccessivamente pesanti dal punto di vista fisico.

A breve termine si riscontra una diminuzione del dolore e un miglioramento della funzionalità, nel lungo termine un arresto della progressione del processo degenerativo.

In ortopedia le cure a base di PRP vengono utilizzate per trattare tendinopatie acute e croniche. I punti che vendono trattati con maggior successo sono:

  • cuffia dei rotatori
  • epicondilo – gomito del tennista
  • epitroclea – gomito del golfista
  • fascia plantare
  • gran trocantere
  • lesioni cartilaginee alle ginocchia e alle caviglie
  • tendine d’Achille

Altri utilizzi delle cure con PRP

Da anni le cure a base di Plasma arricchito di piastrine vengono utilizzate con buoni risultati anche in medicina estetica sia per il ringiovanimento del viso sia rallentare la caduta dei capelli e stimolare la loro ricrescita.

Approfondimenti su Medicina Rigenerativa e PRP

Go to Top