Coronavirus: gli obesi rischiano di più

coronavirus gli obesi rischiano di piùLe persone obese, se contagiate dal coronavirus, corrono rischi maggiori. Diversi studi e relazioni ospedaliere provenienti da Francia, Gran Bretagna e Stati Uniti, tra il Covid-19 dimostrano che le persone in sovrappeso vanno incontro a difficoltà respiratorie maggiori. Una recente relazione stilata a New York evidenzia che 2 pazienti su 5 che necessitano di respirazione assistita per colpa del Coronavirus sono obesi. Uno studio francese rivela invece che la percentuale di pazienti in grave sovrappeso, ricoverati in terapia intensiva, che necessitano di ventilazione meccanica raggiunge quasi il 90%.

Il sistema sanitario inglese, il Public Health England, ha condotto uno studio che ipotizza che il Coronavirus si insinua molto facilmente nelle cellule adipose che producono quantità elevate di una proteina particolare usata dal virus per contagiare l’organismo.

Inoltre alti livelli di grasso addominale e toracico esercitano pressione sui polmoni e rendono difficile il loro riempimento di ossigeno.

Le persone obese, necessitano già normalmente di quantità superiori di ossigeno, situazione che peggiora in caso di infezione da Covid-19.

Ritrovare il giusto peso e ridurre il grasso addominale è importante per ritrovare una situazione di salute generale ottimale. Il piano nutrizionale Metabolic Balance non solo vi aiuta a ridurre il grasso a livello di torace e pancia ma vi aiuta a mantenere i benefici raggiunti per tutta la vita.